top of page

Lei e i suoi boschi accolgono



Immaginate un bambino che chiede di poter toccare il cavallo che sta di fronte a lui e voi invece lo alzate da terra e lo mettete sulla sella: come potrà sentirsi? Se gli date sicurezza tenendolo comunque fra le vostre braccia, sarà libero di gioire e il suo cuore schizzerà dalla felicità.


Ecco, io immagino che Primiana, la titolare del podere Le Macchie, ad un certo punto del suo percorso di ricongiungimento con la natura si sia sentita un tantino così. La sicurezza credo sia arrivata dalla dirompente presenza boschiva che nella sua terra la circondava e la felicità dal nuovo rapporto proprio con il bosco e con le sue energie, relazione che l'ha coinvolta anche nel suo percorso professionale. Mi piace dire per gioco un'ebbrezza da rizoma e una dirompente felicità per la vastità del paesaggio, ma sono seriamente convinto che una parte interiore, che tutti noi possediamo e che spesso viene sottovalutata in quanto non visibile, trarrebbe i migliori benefici da queste esperienze.


Non sempre una terra sana è totalmente contadina, ma la terra se sana possiede la particolarità di creare benessere che non per forza passa esclusivamente dagli alimenti che genera. Nel caso del Podere Le Macchie, che comunque gli alimenti li crea e di biodiversità scoppia, si tratta anche di saper generare socialità, contemplazione, recupero del rapporto con la natura. Ecco, questa è la cosa fondamentale, perchè noi quel rapporto l'abbiamo perduto, forse solo dimenticato e ignorato, ritenendoci più importanti e forti in un sistema che invece ci contiene e nell'insieme funziona molto meglio di noi singolarmente. Se la natura possiede un equilibrio innato capace di compensare e risolvere, se accettiamo il fatto di fare parte della natura in quanto totalità vivente, allora è probabile che se entriamo su quella lunghezza d'onda, restando a contatto con lei, riusciamo ad equilibrarci traendone beneficio.


Su questo sito non si è ancora affrontato un aspetto importante che è racchiuso nell'aiuto che può arrivare dalla terra e dal suo habitat, ma mi spiego meglio. Ho notato che noi esseri umani siamo in grado di allenare e nutrire il fisico, spesso male ma questo è un altro discorso, comunque siamo molto concentrati sulla nostra presenza fisica e materiale; ma la nostra anima di che si nutre?


Qui arriva l'aiuto della natura che è capace di fare quell'azione invisibile verso una parte di noi altrettanto invisibile e quasi sempre sottovalutata e trascurata. Per questo e altri motivi che ascolterete nella testimonianza di Primiana, il suo Podere Le Macchie è un posto che sicuramente lascia un segno a chi lo vive per un pò, nei vari modi nei quali lo si può fare. E poi, in un'epoca in cui stiamo dimenticando quanto sia importante esprimerci realmente e tra le persone per colpa di social che ci hanno atrofizzati e che per me dovrebbero chiamarsi "dissocial" dato che questo è l'effetto che provocano, il fatto di funzionare nel giusto modo, e cioè ricaricandoci grazie al contatto con la natura, è utile per ritrovare stabilità; quel bambino lassù sul cavallo lo sa fare molto bene e come ogni bambino non a caso si diverte a giocare per terra e con la terra.


Probabilmente le piante, gli animali, i profumi, il bosco, il cielo, il sole, la neve, il caldo, la notte, il freddo, i rumori e Primiana stessa grazie alla sua terra, creano la magia dell'accoglienza ed è questo ciò che io ho percepito parlando con lei e vedendo le sue immagini. Sapere accogliere non è una cosa scontata e non è da tutti, ma saper accogliere l'anima delle persone offrendo un percorso e un aiuto grazie alla natura sono sicuro che accada solamente quì.


Buona visione e condividete questo post, se vi va...




Cliccate qui sotto per ascoltare la testimonianza.

Spero che questo mio lavoro vi ispiri affinché possiate iniziare a scegliere alimenti locali e vicini che per nascere, crescere e raggiungerci non consumino il nostro ambiente ma creino buona salute e della sana socialità. Se questa realtà si trova nella vostra zona contattatela per comprendere in che maniera potrete servirvi delle sue risorse oppure per ispirarvi e realizzare il vostro progetto.



La nostra terra e la vostra salute vi ringraziano.









 

CHIUNQUE SIA ARRIVATO FIN QUI, ORA POSSIEDE IL GRANDE POTERE DI DARE FORZA AL PROGETTO CONDIVIDENDO IL PIU' POSSIBILE QUESTA TESTIMONIANZA, AFFINCHE' AUMENTI SEMPRE PIU' IL NUMERO DI PERSONE CHE COMPIONO LE SCELTE GIUSTE PER LA PROPRIA SALUTE E PER QUELLA DELLA TERRA.

 
206 visualizzazioni

Comments


bottom of page